Carolina Ciampa | organizzazione di eventi | organizzazione di matrimoni | organizzazione fiere e convention |

carolinaciampa.com

Angie Cafiero

Dolce e delicata...Angie Cafiero... La vita è sempre ricca di sorprese con lei ama...la cucina...e le vecchie tradizioni...vulcanica...non clonabile...affettusosa, gentile, disponibile con tutti...ma se dice no...e preferibile cambiare strada...scrittrice...ricca di humor...  vi invito a visitare le sue pagine...ricche di curiosità...è....grandiosa !!!!  Angie Cafiero...

Libro "Se mi lasci non male...."

Un desiderio di Angie Cafiero...realizzato in un evento...

con Gianni Puca, Pino Imperatore, Floriana Tursi, Francesco Di Domenico

Sinergie positive, Diego Ambruoso, Francesco Mastellone,  Umberto Astarita e moi...

La Creatività...e il Design...grazie alla forza ed energia positiva di F& F Design.

Artisti senza confronto...Gianni Puca...e Antonio Cafiero ...

e tutto il team della grande festa !!!

Eccoci !!! Sabato 2 aprile 2011, al Seven Hostel di Sant’Agnello (Na),  all’insegna dell’allegria, dell’ironia e della comicità  la presentazione dell’antologia umoristica  "Se mi lasci non male" – Penne d’amor perdute Edizioni Kairos e realizzata  dal Gulp, Gruppo umoristi ludici post-moderni, che raccoglie nelle sue fila molti dei vincitori del Premio Troisi degli ultimi anni ed ex allievi del Laboratorio di scrittura comica Achille Campanile. Curata magistralmente  da Gianni Puca, è un’antologia di nanoromanzi d’amore umoristici, a-lieto fine (dove la “a” è intesa nel senso di alfa privativo).

ecco la mitica...
l'intervista di Angie Cafiero

Autori vari, tra cui scrittori di fama nazionale e giovani esordienti, hanno offerto il loro contributo per questa antologia in cui ogni storia ha un personaggio di troppo: la coppia. Uno più una non fa mai due: in amore, l’aritmetica è un’opinione. La cifra ideale è uno, più una, più un altro, più un’altra, più molti. Ovviamente, nella fattispecie, la somma non fa il totale, ma crea il caos più totale Le storie narrate sono tutte assolutamente surreali; i protagonisti, però, estremamente realisti, giungono alla unanime conclusione che la felicità non esiste e che quindi non resta che provare a farne a meno.Tra gli autori anche Angie Cafiero, metese Doc, che da più di dieci anni cura la storica rubrica dedicata Mangiar Bene  all’interno del Progetto guide di Supereva.

antonio-cafiero-angie-cafiero-mega-torta
staff-seven-hostel-sant-agnello

Il maestro del dolce di Sorrento Antonio Cafiero lascia anche lui qualcosa a Noi...di unico.

 

tutti-insieme
euforia-i-love-you-scaramantico

Il racconto di Angie Cafiero è stato inserito all’interno della raccolta e racconta, nella sezione dedicata ai racconti gastro-ironici”, la storia di un invito a cena, che lascia presagire una conseguente folle notte di passione, e con un sorprendente finale…dietetico…, il racconto è in possesso di ottimi e succulenti ingredienti che si sposano bene con l’ironia, la sensualità e la gastronomia. (Di Angie Cafiero)

diego-ambruoso-penisolatv
sinergie-positive

Caro Diego Ambruoso sei troppo alto ma la testa c'è...grazie per il tuo contributo...sei una persona a noi tutti molto cara...su Penisola tv il video dell'evento...

luigi-somma-make-up
mario-limone-parfums-sorrento

Coccole!!! ma tante coccole dagli amici Luigi Somma nel favoloso show room di Gino Limone a Sorrento!!!

back-stage-umberto-astarita-fotogarafo
angie-cafiero-libro-se-mi-lasci-non-male

Il Maestro Umberto Astarita...amico insostituibile...in arte...fotografo...

Angie Cafiero, una torta di allegria!

Quest’universo è estremamente affollato, oltre ai cinesi e agli indiani, che silenziosamente fanno un sacco di rumore, ci sono i napoletani che sono il contrario dei vietnamiti. I vietnamiti vinsero una guerra in silenzio, i napoletani le perdono tutte, nonostante facciano ‘nu sacco ‘e burdell’

Poi ogni tanto, dalle parti di Napoli,  appaiono delle persone meravigliose, burdellère di pace, organizzatrici di felicità, veri e propri dispenser d’allegria. Passeggiano a cuore nudo, senza pudore, svendendo sorrisi, inflazionando l’aria di allegria. Hanno una capacità estrema di non farsi odiare, anche se dovessero calpestarti un piede (quello del callo). Sono immuni dalla rabbia, passeggiano negli arcobaleni senza cercarne la fine per trovarvi il tesoro, perché probabilmente sono loro “la pentola d’oro”. Forse non sono esseri totalmente umani, perché al vederli hanno intorno un’aura argentata, riflettono stelline, fiorellini (a volte dai fiorellini escono apine che ti punzecchiano l’anima).

Questa gente, odiate dai livorosi, detestate dai maligni, sono amate da una percentuale stratosferica di umanità, si chiamano Angie Cafiero.

Maronn', e che femmenon'!

Francesco Didò Di Domenico

Un grazie al giornalista Antonino Siniscalchi del Mattino...

Cosa si dice di noi...

SANT’AGNELLO – Non ci poteva essere che una presentazione atipica per un libro che con le sue storie amorose tra umorismo e gastronomia contornata non solo dai molti presenti ma anche da ornamentali confezioni orto-floreali. Con una certa emozione alcuni degli autori nel cortile coperto del Seven Hostel di S.Agnello, un ex conservatorio del 1742 dove c’erano le Suore Alcanterine, hanno dato vita ad una serata, diciamo così, fuori dal normale, ma fortemente umoristica. Infatti vari duetti e battute sono stati il tema trainante, per la maggior parte con spunti presi dal libro, tra gli autori ed il pubblico. Una emozionata Angie Cafiero, che ha collaborato con le sue ricette gastronomiche, non riusciva neanche sulle prime ad ingranare la marcia, ma dopo, come suol dirsi, l’appetito vien mangiando, ha rotto il ghiaccio ed è filata liscia come l’olio. E tra sorrisi si è dati inizio ad un qualcosa che è stato veramente di speciale, con Gianni Puca, il factotum di questa antologia che riunisce tutti questi nanoromanzi di vari autori, che spiega come è nata l’idea di scrivere questo romanzo. Essa “è nata per fare un regalo ai fidanzati, mi compiaccio per l’accoglienza che ho avuto perché non è stata mai così” . Poi con il suo umorismo da alcuni cenni del libro, nel quale ci “sono romanzi d’amore a lieto fine e le storie di fidanzamento hanno una lunghezza di quattro anni ”. E da questo spunto che poi prende il via, come un treno senza fermarsi, il duetto che inscena con Lucio Rufolo, il quale impersona un professore del Nord che parla del fidanzamento della zona bergamasca o giù di lì. E più, tra umorismo e satira, si ci addentra nel discorso, sembra che il fatto abbia una certa verità, Perché al sud “il rapporto di coppia –dice Rufolo, alias professor Ambrogio Brambilla von Hotten- è il classico fidanzamento tribale che dura molti anni, mentre al nord il fidanzamento dura una settimana, poi passa alle nove e mezzo ed infine si arriva al matrimonio”. Nel suo continuare e ritornare sulle modalità di funzionamento del matrimonio nel mezzogiorno, umoristicamente dice che “le figure non le conosco e tutto questo è una relazione complicata. La festa delle nozze iniziano alle ore 15,00, e dopo varie peripezie (scriviamo noi) e le fotografie, arrivano gli sposi e si inizia a pranzare ed il tutto finisce alle 2,00 di notte”. Mentre “al Nord tutto questo non avviene, il tutto è vissuto diversamente. Se poi tutto termina si ci lascia con un SMS”. Senza che nessuno si annoiasse la parola dal factotum e presentatore, Gianni Puca, va anche a Pino Imperatore, autore di molti libri umoristici e responsabile della sezione Massimo Scrittura Comica del “PremioTroisi” (curerà anche l’edizione di quest’anno), che ha collaborato descrivendo la presentazione del  futuro marito alla folta famiglia. Poi partecipa a tutto quello che riguarda essa ed i futuri sposi vanno in giro per cinque mesi in cerca delle bomboniere. Ma il duetto che ha dato anche un colorito sapore è stato quello tra lo scrittore umoristico e Gegè, la giuda turistica. Botte e risposte che tra le condite confezioni orto-frutticole (carciofi, agli, pomodorini, papaveri e fiori vari) vanno avanti con Floriana Tursi, blasonata discendente, scrittrice, vice presidente di una scuola di equitazione ed organizzatrice, che parla dell’amore tra i ramarri che nasce in primavera. Poi entrano in ballo le famiglie e dopo otto anni si passa al matrimonio. Mentre Francesco Di Domenico, collaboratore di radio libere, de “il Mattino” e scrittore, parlando del piccolo libro “Tamarreide” dice che“quando abbiamo deciso di scrivere a quattro mani, abbiamo prodotto una delle più belle cose”. Ed alla fine della serata tra fotografie, qualche domanda dagli autori al pubblico (cosa senza precedenti) e la degustazione della torta, termina tutto in allegria ed umorismo. Insomma un libro di molti autori da leggere per divertirsi.

Positanonews Giuseppe Spasiano


Gli Eventi "Idee Sposi"
Idee Sposi 2009
Idee Sposi 2009

Al Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento è in programma, da venerdì 27 febbraio a domenica 1 Marzo 2009, una tre giorni dedicata al...

Continua »

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI
News
"Ulisse era un fico"

Carissimo Luciano, il tuo nuovo libro è fantastico, è un... continua

Patrizio Rispo

Ci sono uomini che amano la propria terra d'origine, le tradizioni, e&... continua

Gianluca Terranova

Una stella...un artista la passione per il ca... continua

Gianmarco Bellini

La storia di Gianmarco Bellini, i suoi sogni giovanili e la sua voglia di s... continua

Antonio Cafiero

Antonio Cafiero  è un noto artista internazionale, il... continua

Pino Imperatore

Pino Imperatore, vi dà il benvenuto nel suo mondo di allegria, creat... continua

Bruno De Stefano

Giornalista professionista, ha seguito la cronaca nera e giudizia... continua

Giuliana Covella

Giuliana Covella è nata a Napoli, laureata in Lettere... continua

Giovanni Leone

Giovanni Leone...con passione  descrive l'opportunità di poter ... continua

Gianni Notari

 «Il mio sogno non sorge mai dal grembodelle stagioni, ma nell&r... continua

Comunicando...

11 giugno 2010,  Sorrento presso l'aula magna dell'Istituto Superiore ... continua

Cecilia Coppola

Cecilia Coppola, una donna di estrema semplicità, che ama il suo mon... continua

Mario Esposito

E' un caro amico, che ammiro per la profondità culturale e per la pa... continua

Patrizio Oliva

Sorrento giovedì 11 dicembre 2014 alle ore 20:00 la Libreria Tasso o... continua


Justweb srl - Web agency - Piano di Sorrento Carolina Ciampa Sede operativa: Via G.Marconi, 57 - 80062 Meta [NA] - Italy P.IVA 0463 906 12 19
Tel.: +39 338.39.00.665 - Fax: +39 081 878 68 15 - E-mail: info@carolinaciampa.com

Powered by iJustweb CMS